lunedì, gennaio 26, 2015

Borderlands #interiors #italian design #new ideas #modern #eclettico #metropolitan designs #contemporaneo



In un attico nel cuore di Cremona la bellezza della diversità.
Come eclettici maghi, Roberta Pigazzi e Fausto Parizzi hanno dato vita all'incanto del design.
Dal teak del pavimento posato a spina di pesce, un classico senza
tempo che convive in armonia con tanti dettagli vintage, al legno
del soffitto a botte, dipinto in un delicato bianco-beige. Racchiusa
tra essi, la libertà dell open space.





Nessuna parete interrompe l'area living. Eppure ogni zona é ben definita, ricca d'arte e personalità


L'originale finestra rettangolare é evidenziata dalla carta da parati "tell me tilles" di Giò Pagani
che dà l'illusione di un revestimento in vecchie maioliche.



La carta da parati DESUS di Christian Benini (wall decò) fa da sfondo nell'area living al divano michel  di Antonio Citerio B&B Italia  in primo piano il pouf Bangkok  FLEXFORM




La cucina in acciaio italia (ARC LINEA)  é accesa dall'arancione del tavolo "container table 
10030" di Marcel Wanders.



Sedie GRAZ di Paola Navone (baxter) in pelle  tuscany lucca.